Aterranuova.it diventa una testata giornalistica. Un portale di informazione su opere ed eventi del territorio comunale

...

15/07/2022

Nato nel 2016 come sito tematico, è il canale per restare aggiornati su quanto l’amministrazione sta progettando e realizzando per la comunità

Con la registrazione presso il Tribunale di Arezzo, l’amministrazione comunale ha deciso di trasformare il sito tematico aterranuova.it in una testata giornalistica, allo scopo di informare in modo preciso e puntuale la comunità sulle opere e gli eventi del territorio comunale.
“Nell’era dell’informazione digitalizzata – ha detto l’assessora alla comunicazione, Sara Grifoni – anche la nostra amministrazione punta a raggiungere gli utenti in modo veloce, chiaro e con contenuti di qualità. Per tutelare il diritto dei cittadini ad essere informati e il dovere degli enti di rendere pubblico il proprio operato abbiamo deciso di compiere un passo in più rispetto all’attivazione nel 2016 di un sito tematico. Aterranuova.it è diventata dunque una testata e, come indicato dalla legge sulla stampa, alla sua guida c’è una giornalista. Avendo tra il personale interno al nostro Comune una risorsa addetta alla comunicazione ed iscritta all’Ordine dei giornalisti della Toscana, elenco professionisti, Giuditta Boeti, abbiamo deciso di affidare a lei la direzione della testata”.

Rivisitato nella veste grafica, aterranuova.it è suddiviso per categorie (attualità, opere pubbliche, cultura) e si distingue dalle informazioni di servizio riportate sul sito istituzionale del Comune, offrendo contenuti aggiornati e di interesse collettivo. La navigazione è semplice, rendendo fruibile le notizie principali già dalla home page.
“Con i suoi 2 mila utenti mensili e una media di cinque mila visualizzazioni di pagina al mese – ha concluso l’assessora – è uno strumento che affianca l’attività di informazione del nostro Comune, accanto ad altri servizi come il sistema di messaggistica Whatsapp (attivo da novembre 2016) per diffondere in modo immediato notizie di interesse per l’intera collettività e i diversi canali social. Azioni poste in essere dalla nostra amministrazione in linea con le indicazioni della legge n.150/2000 e finalizzate all’attuazione dei principi di trasparenza ed efficacia dell’azione amministrativa”.