SUAP

Sportello Unico Attività Produttive

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive, ai sensi del DPR 160/2010,  è l’unico punto di accesso per il richiedente in relazione a tutte le vicende amministrative riguardanti la sua attività produttiva, che fornisce una risposta unica e tempestiva in luogo di tutte le pubbliche amministrazioni, comunque coinvolte nel procedimento.

Responsabile SUAP: Arch. Francesca Neri
A chi rivolgersi: Meri Bisi -Roberta Bencivenni 
Tel. 055/9194705-733-729
Pec suap.terranuovabracciolini@pec.it
Portale regionale STAR Servizio accettazione telematica delle pratiche SUAP
Piazza della Repubblica 16 - Primo Piano, Palazzo Comunale

Orario di apertura al pubblico: 

Martedì : ore 15,30  - 17,30; 
Mercoledì : ore 10,00 -  13,00;
Venerdì : ore 10,00  - 13,00

I moduli unici regionali in materia di attività commerciali e assimilate, approvati dalla Regione Toscana, sono resi disponibili attraverso il sistema telematico di Accettazione unico di livello regionale – STAR, e consultabili ad accesso libero in CONSULTA MODULISTICA. Per ulteriori informazioni contattare l’ufficio”. 

- Consulta Modulistica 

- Modulistica Unica Regionale per le Attività Produttive e l'Attività Edilizia 

- Diritti 
 
L'Ufficio Informa: 
-------------------------------------
AVVISO: DAL 4 APRILE 2017 PROCEDIMENTI SUAP SOLO TRASMISSIONE TRAMITE STAR

Con la presente si comunica che a partire dal 04 APRILE 2017 tutte le istanze, dichiarazioni, comunicazioni, SCIA e relativi elaborati relativi ai procedimenti disciplinati dal DPR 160/2010, dovranno essere trasmessi al SUAP solo ed esclusivamente tramite le modalità di “interoperabilità di Rete SUAP” di cui alla DGRT n 129/2011.
Per accedere a tale modalità collegarsi al “ Servizio accettazione telematica delle pratiche SUAP”.

REGISTRO DELLE COSE USATE E' IN VIGORE: 

-Con l'abrogazione dell'art. 126 TULPS, dal 11.12.2016 non c'è più alcuna "presa d'atto" da inoltrare al Comune.
Il commerciante di cose antiche e usate provvede all'autovidimazione del registro delle operazioni compiute giornalmente, la cui tenuta è ancora obbligatoria, come da parere del Consiglio di Stato reso a Ministero dell'Interno del 2 marzo 2018, n. 545. 
La sentenza infatti chiarisce che "per effetto dell’abrogazione espressa dell’art. 126 del TULPS, non deve ritenersi implicitamente abrogato anche il successivo art. 128, con il conseguente venir meno, per i soggetti che erano indicati nell’abrogato art. 126, dell’obbligo di tenere un registro per coloro che esercitano l’attività (liberalizzata) del commercio di cose antiche o usate".

---------


LR n. 24/2018: disposizioni in materia di turismo, strutture ricettive, locazioni e professioni turistiche. Modifiche alla LR n. 86/2016

La Regione Toscana modifica con LR 24/2018, in vigore dal 09 giugno 2018, la propria normativa sul turismo; fra gli aspetti più rilevanti: la revisione delle disposizioni in materia di locazioni turistiche, guida ambientale e accompagnatore turistico.
Tra le nuove disposizioni, vi sono anche anche l'eliminazione della tipologia di struttura ricettiva all’aria aperta denominata “camping-village”, e la possibilità per l’”albergo diffuso” di essere composto anche da una struttura ricettiva alberghiera o extralberghiera con le caratteristiche della civile abitazione.
Inoltre:
- viene regolamentato l’obbligo di comunicazione dei flussi turistici per finalità statistiche da parte dei gestori delle strutture ricettive e di coloro che esercitano la locazione per finalità turistiche;
- viene aggiunto l’allegato sugli ambiti territoriali per l’esercizio delle funzioni di accoglienza e informazione turistica a carattere sovracomunale.